RELAZIONI SINDACALI ALLA ASL DI TARANTO:

LA UIL FPL RITIRA LA DELEGAZIONE DEL TAVOLO TECNICO

relazioni sindacali

Durante la riunione del tavolo tecnico tenutosi oggi, la segreteria Uil Fpl ha ritenuto ritirare la delegazione del tavolo tecnico poiché non sussistono più le condizioni per proseguire ulteriori discussioni con il management dell’ASL Taranto viste le mancate relazioni sindacali, soprattutto per alcuni argomenti in attesa di risposta, quali: mancata corresponsione ai lavoratori delle fasce retributive e la revoca del già bandito concorso per 150 posti per infermieri.
Inoltre, è stato ribadito, ancora una volta, con veemenza e fermezza, un secco NO ad una revisione delle attività lavorative di alcuni reparti in modo raffazzonato, ravvisando l’applicazione parziale o inesistente del decreto 161/2014 (Disposizioni in materia di orario di lavoro del personale delle aree dirigenziali e del ruolo sanitario del Servizio sanitario nazionale).


 

Taranto 28.01.2016

Prot. n. 51 /016/Gen.

Oggetto: tavolo tecnico del 28.01.2016.

Al DIRETTORE GENERALE ASL TARANTO
Avv. Stefano ROSSI

e p.c.                      Al DIRETTORE SANITARIO ASL TARANTO
Dr.ssa Maria LEONE

Al DIRETTORE AMMINISTRATIVO
Dr. Andrea CHIARI

In riferimento all’incontro sindacale di tavolo tecnico oggettivato, con la presente nota, la scrivente organizzazione sindacale intende formalizzare le proprie dichiarazioni espresse nel corso dell’incontro.

La conclamata richiesta di collaborazione espressa dal Direttore Sanitario e dal Direttore Amministrativo, include il principio di reciprocità che questa organizzazione sindacale è pronta a dare riscontro, come sempre nei suoi principi ispiratori, ma ugualmente siamo costretti ad osservare ed esporre qui in denuncia, la non uguale corrispondenza nei comportamenti di questa direzione aziendale.

Pertanto, o la stessa direzione aziendale produrrà con immediatezza ed urgenza atti che diano la tangibilità nel voler perseguire la correttezza delle relazioni sindacali, in particolar modo riferita alla più volte richiesta di revoca della deliberazione del Direttore Generale n. 1847 del 09/12/2015 inerente al già bandito concorso per 150 posti di infermieri e alla concretizzazione della corresponsione della progressione economica orizzontale (fasce retributive) a tutti i lavoratori, o questa organizzazione sindacale dichiarerà l’apertura della stagione conflittuale, nostro malgrado.

In attesa di fattivo riscontro, nelle more, si conferma il ritiro della delegazione UIL FPL dai tavoli tecnici istituiti, ritenendo nulli tutti gli atti ad essi afferenti, con riserva di adire agli organi giurisdizionali per la valutazione di tutte le azioni che potrebbero presentare distorsioni e dicotomie.

Per ogni buon fine, non ci si esime dal rappresentare con fermezza ed uguale ineludibilità che la prossima delegazione trattante di primo livello, così come richiesta unitariamente da tutte le OO.SS., è da noi ritenuta organo sovrano e deputato alla valutazione ed analisi delle implicazioni politiche degli atti ed indirizzi che si licenziano.

SEGRETERIA TERRITORIALE UIL FPL TARANTO

 Gaetano ERAMO            Emiliano MESSINA

VISUALIZZA O SCARICA LA NOTA tavolo tecnico del 28.01.2016.