Assenze per visite mediche dei dipendenti pubblici

Circolare del Ministero della Salute

ASSENZE PER MALATTIA

In merito alle assenze per motivi sanitari dei dipendenti pubblici, a seguito della Sentenza del TAR del Lazio, n. 5714 del 17/04/2015 che ha annullato la Circolare 2/2014,  Il Ministero della Salute,  con una propria nota n. DGPOB/III/ 0014368 del Dipartimento della Funzione Pubblica del 24 aprile 2015, ha ripristinato, quali malattie, le assenze per visite mediche dei dipendenti pubblici per terapie, prestazioni specialistiche ed esami diagnostici.

La circolare, interpretando la norma di cui al comma 5 ter dell’art. 55 septies del D.L.vo n. 165/2001, aveva disposto che per l’effettuazione di visite, terapie, prestazioni specialistiche o esami diagnostici, il dipendente avrebbe dovuto fruire dei permessi per documentati motivi personali o di istituti contrattuali similari o alternativi, non potendo più imputare a malattia l’assenza del servizio dovuto alle predette fattispecie.