Le Confederazioni CGIL, CISL, UIL hanno indetto uno sciopero generale per contrastare la manovra economica predisposta dal Governo. Le modalità dello sciopero sono state demandate alle Segreterie Regionali. UIL FPL, UILPA, UIL RUA, anche in considerazione degli effetti fortemente negativi per il pubblico impiego, ribadiscono l’indicazione di verificare la possibilità di concordare con CGIL e CISL territoriali dei rispettivi comparti l’indizione dello sciopero per l’intera giornata. Il 12 novembre 2013 alle ore 9,30 presso il Jolly Hotel di Corso Italia, 1 Roma è cfp_sciopero_novembre_2013onvocata la riunione degli esecutivi nazionali di UIL FPL, UIL PA, UIL RUA. La discussione riguarderà la valutazione degli effetti negativi che anche il DDL di stabilità ed il DPR 122/2013 – in linea con tutta la recente produzione normativa – sembrano destinati a determinare per i pubblici dipendenti. Il confronto sarà utile per ribadire e rafforzare le posizioni espresse dalle categorie pubbliche della UIL nelle loro ultime iniziative di sciopero.