REGOLAMENTO PARCHEGGI OSPEDALIERI LA UIL FPL TARANTO
SCRIVE ALLA DIREZIONE DELL’ASL TARANTO

regolamento parcheggi

Al Direttore  Generale ASL Taranto

A Tutto Il Personale Dipendente Asl Taranto

Al Presidente Regione Puglia

Al  Prefetto di Taranto

Ai Sindaci dei Comuni di:
Taranto
Castellaneta
Martina Franca
Statte
Manduria
Grottaglie

Ai Comandanti la Polizia Municipale di:
Taranto
Castellaneta
Martina Franca
Statte
Manduria
Grottaglie

  

Taranto, lì 26/05/2016
Prot. n.    287 /016/Gen. 

Oggetto: deliberazione Direttore Generale n.1004 del 20/05/2016 – Approvazione Regolamento per la disciplina delle aree interne e dei parcheggi nei Presidi Ospedalieri

In riferimento alla delibera oggettivata, la scrivente organizzazione sindacale stigmatizza il comportamento della S.V. nell’adottare tale provvedimento in spregio alle più elementari nozioni comportamentali e in riferimento alle dovute corrette relazioni sindacali.

Si ricorda alla S.V. che le OO.SS. dell’Area del Comparto, rappresentano la stragrande maggioranza dei professionisti sanitari a cui deve essere dato pari rispetto di altri professionisti sanitari e non appartenenti all’area della Dirigenza.

La deliberazione di cui sopra, nei fatti e nella sostanza, discrimina tutta una categoria di dipendenti e le sue rappresentanze dalla partecipazione alla costruzione di un percorso condiviso di organizzazione e riorganizzazione delle aree interne ospedaliere, ai fini di una corretta gestione delle stesse (parcheggi, viabilità, etc.), nell’interesse supremo di un benessere organizzativo finalizzato alla cura e all’assistenza del paziente.

Si coglie l’occasione per segnalare alla S.V. e a tutta la dirigenza aziendale che presso la “nostra ASL”, vedi per esempio: Stabilimento Ospedaliero SS. Annunziata e S.G. Moscati, era vigente un regolamento a suo tempo approvato dall’Azienda con la collaborazione attiva di tutte le parti sociali, che tra l’altro si preoccuparono di interessare il Comune di Taranto che, con apposita delibera ed ordinanza sindacale, autorizzava la polizia municipale all’ingresso nell’area ospedaliera, che ricordiamo essere area privata, alla rimozione degli automezzi nelle aree vietate alla sosta o sui percorsi delimitati in caso di emergenza, su chiamata da parte della Direzione e/o degli addetti alla vigilanza. Sarebbe stato auspicabile nell’adozione dell’atto deliberativo conoscere i pareri degli uffici comunali circa la possibilità di lenire il disagio procurato dalla carenza dei parcheggi. Cortesia istituzionale ovviamente venuta meno nella fattispecie.

Con nostro rammarico, spiace dire che, con la Sua gestione, sembra essere tornati indietro di decine di anni, con una demolizione sistematica di tutti i percorsi organizzativi (protocolli, procedure, benessere organizzativo, sicurezza ambientale e personale, etc.), come se i vari Presidi Ospedalieri, prima della Sua venuta, languivano in una sorta di oblio e di decadenza tecnico-professionale risaliente al medioevo.

Segnaliamo, inoltre, che non è un caso che uno dei suoi collaboratori, il Direttore Amministrativo ad interim PP.OO. Dott. P. Nicolì, colui che ha redatto il regolamento sui parcheggi aziendali continui, con il Suo consenso, a produrre e a disporre a proprio piacimento atti che tendono ad una vera e propria disorganizzazione del sistema di questa Azienda, che penalizza molti dipendenti a discapito di una piccola “casta” di personale, riuscendo ad essere anche contraddittorio con i ruoli rivestiti in passato.

Infatti, l’esempio lampante è riportato quando nella delibera n.1004 del 20/05/2016 è citato:

…RITENUTO che quanto esposto in merito alla sosta riservata ai Direttori Medici ed ai Direttori di Struttura Complessa costituisce indicazione di carattere generale che la Direzione Generale ritiene di accogliere in ragione della particolare strategicità dei ruoli in argomento e per l’effetto disporre che all’interno dei singoli Presidi Ospedalieri siamo assicurati gli spazi di sosta da riservare ai soli Direttori di Dipartimento e di Struttura Complessa, riservando la gestione ed assegnazione dei pass alle Direzioni Amministrative di Presidio… 

È strano che la S.V. ritenga che siano strategici solo i ruoli dei Direttori di Dipartimento e di Struttura Complessa tralasciando chi lavora nell’emergenza/urgenza, chi svolge il servizio di pronta disponibilità, in sintesi chi giornalmente dedica la propria attività al bene del paziente, rappresentando un valore aggiunto per questa ASL come individuo e come professionista.               

Comprendiamo bene come sia complicato per chi lavora dietro una scrivania capire la complessità della vita ospedaliera e del fattore tempo per la gestione dell’emergenza urgenza, e della centralità del paziente, per questo il confronto con le parti sociali è necessario per avere una visione completa delle problematiche.  

Vogliamo ricordare che Ella è venuto a gestire strutture dove operano seri e validi professionisti con vari gradi di responsabilità, che ci onoriamo di rappresentare a tutti i livelli, che nonostante le gravi carenze di personale e l’inadeguatezza manageriale fin qui rilevata, continuano a prestare la propria opera con professionalità e abnegazione. 

Per le ragioni su esposte Le chiediamo il ritiro immediato della delibera oggettivata e l’avvio dell’indispensabile tavolo negoziale sull’argomento.

In mancanza del legittimo confronto, la scrivente avvierà tutte le procedure di protesta al fine di garantire gli equi diritti a tutti i lavoratori, annunciando sin d’ora la convocazione di un sit-in all’interno dell’area del parcheggio “privato”  partendo dal SS. Annunziata.

Di tanto, configurandosi un grave atto di discriminazione ai lavoratori della ASL, la presente verrà inviata al  Prefetto di Taranto, al Presidente della Regione Puglia, ai Sindaci, ai Comandanti  le Polizie Municipali  e a tutti gli organi istituzionali e di informazione.

                                                                           Segreteria Territoriale UIL FPL
                                                                                Il Segretario Generale
                                                                                Francesco BRUNETTI      


LEGGI O EFFETTUA IL DOWNLOAD DELLA DELIBERA ASL 1004/2016
APPROVAZIONE REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE AREE INTERNE E DEI PARCHEGGI NEI PRESIDI OSPEDALIERI