DISEGNO DI RIORDINO DEL SISTEMA CAMERALE:
PREOCCUPAZIONE DEI SINDACATI

Cgil Fp Cisl Fp Uil Fpl

Segreterie Regionali Puglia

Bari, 27/01/2016

Al Presidente
Unione Regionale C.C.I.A.A. di Puglia

Ai Presidenti
C.C.I.A.A. di Bari, Brindisi, Foggia, Lecce e Taranto

E,p.c. Alle Federazioni Territoriali di FP CGIL, CISL FP e UIL FPL

Ai Dipendenti delle C.C.I.A.A.

SEDE

 

CGIL, CISL e UIL della Funzione Pubblica della Regione Puglia esprimono forte preoccupazione per le conseguenze negative che inevitabilmente riverranno dal disegno di riordino del Sistema Camerale, con immaginabili pregiudizi sugli importanti servizi pubblici forniti a favore di cittadini ed imprese anche nella nostra regione.

In un quadro che presenta troppe incertezze, e sulla scia delle fondate preoccupazioni espresse a più voci, le scriventi O.O.S.S. chiedono, con urgente sollecitudine, l’attivazione di un tavolo permanente, a livello regionale e provinciale, sul personale dipendente delle Camere e di tutto il sistema camerale, al fine di salvaguardare i servizi offerti, i livelli occupazionali e la professionalità degli operatori impegnati.

Il celere avvio del confronto (peraltro da oltre un anno inutilmente sollecitato al Presidente delle Unioncamere di Puglia – forse per distrazione o grave sottovalutazione della prospettiva degli Enti si è ritenuto sottrarsi) oggi costituisce un primo (ed inevitabile) passo per costruire positive relazioni sindacali ed affrontare in maniera condivisa e costruttiva le problematiche conseguenti ai provvedimenti legislativi in discussione in questi giorni, in modo da evitare ricadute negative sul tessuto occupazionale, economico e produttivo dei territori della nostra regione, già tristemente coinvolti in altri pesanti processi di riordino attivati in questi mesi (altro che sbraitare al lupo!!!) 

Certi questa volta, di un vostro sollecito riscontro, porgiamo Distinti saluti.

                   CGIL FP                           CISL FP                                UIL FPL

                  D’Alberto                             Lezzi                                    Vatinno

Visualizza il volantino nota unitaria CCIAA